mercoledì 15 dicembre 2010

Avon Anew REJUVENATE 30+

Se la tua pelle del viso presenta: nessuna o poche linee, risulta molto tonica ed elastica, il tono poco uniforme, una texture generalmente levigata e uniforme, e l’area oculare stanca, con piccole linee ed un leggero gonfiore…

Scegli la Linea Anew REJUVENATE 30+
Una linea di prodotti per il viso innovativi, per combattere e prevenire i primi segni dell’età; formulati con tecnologie all’avanguardia studiate per replicare le fasi di un trattamento anti-età professionale.


Gel detergente 2 in 1 rivitalizzante  prezzo regolare 22,00 (125 ml)
Gel rinfrescante ad azione detergente e tonificante. Ogni mattina e sera applicare sulle mani bagnate, quindi massaggiare a lungo la pelle con movimenti circolari in modo che si formi la schiuma; sciacquare ed asciugare tamponando.


Trattamento contorno occhi  F25  prezzo regolare 24,00 (2x10 ml)
Trattamento rivitalizzante a due fasi che agisce per 24 ore; da applicare sull’intera area del contorno occhi, stendendo al mattino la crema, e alla sera il gel-crema


Crema rivitalizzante da giorno F25 codice 151837  prezzo regolare 30,00 (50 ml)
Aiuta a minimizzare le rughe sottili, ad uniformare il tono della pelle e a migliorare l’aspetto dei pori; aiuta a proteggere la pelle dagli effetti dei danni causati dal prematuro processo di invecchiamento, contribuendo a mantenerla vitale e fresca per tutto il giorno. Applicare sul viso ben deterso al mattino, primi di esporsi al sole.


Trattamento concentrato per il viso  prezzo regolare 38,00 (30 ml)
Rivitalizza la pelle in pochissimo tempo rispetto alle creme poiché è 3 volte più concentrato, aiutandola ad apparire più levigata, distesa e tonica; siero da applicare su viso e collo.


Crema da notte  prezzo regolare 30,00 (50 ml)
Agisce efficacemente durante la notte per una pelle dall’aspetto più fresco e giovane al risveglio; applicare quotidianamente la sera su viso e collo puliti con delicati movimenti verso l’alto e verso l’esterno.

Per scoprire il tuo tipo di pelle, FAI IL TEST

Consigliata? Non l'ho provata in prima persona perchè non ho 30 anni ma le mie clienti l'hanno promossa :)

Per richiedere prodotti o diventare presentatrice AVON, contattami: wonderwall88@hotmail.it

domenica 28 novembre 2010

Vuoi diventare presentatrice AVON?



Riscopri con Avon il valore del tuo tempo! 

I figli sono ormai grandi e vuoi “ricominciare”? Desideri intraprendere un’attività appagante e autonoma? Diventare Presentatrice Avon ti offre innumerevoli opportunità! Anche se non hai mai avuto esperienze di vendita diretta, con noi potrai diventare un'esperta di bellezza: la nostra posizione di leader nel campo della cosmetica, delle fragranze e del make-up, ti permetterà di vendere i nostri esclusivi prodotti con più facilità.

Ecco alcuni vantaggi di cui potrai godere diventando presentatrice Avon: 
  • Lavorare da casa, in completa autonomia.
  • Minimo investimento iniziale.
  • Massima flessibilità in termini di orario. Vuoi lavorare a tempo pieno, oppure preferisci dedicare poche ore all’attività di Presentatrice? È tutto nelle tue mani!
  • Puoi concentrarti sulla vendita e condividere le tue esperienze con gli altri, per un successo alla portata di mano
  • Grandi potenzialità di crescita e guadagno.
  • Opportunità eccezionali in esclusiva per te da Avon, con incentivi dedicati che sapranno premiare il tuo impegno

Il catagolo Avon è il negozio di ogni presentatrice. Viene aggiornato di campagna in campagna e propone offerte su moltissimi prodotti.

Cosa stai aspettando? Diventa anche tu presentatrice AVON!

Per saperne di più, contattami: wonderwall88@hotmail.it

mercoledì 24 novembre 2010

Avon: Linea Advance Techniques Damage Repair

Per capelli rigenerati e bellissimi ecco a voi questi trattamenti formulati con creatina, agenti protettivi e leviganti della superficie capillare per trasformare i capelli secchi e danneggiati.


Shampoo: aiuta a rinforzare e proteggere i capelli sfibrati, contribuendo a ridurre l’effetto crespo. 250 ml  prezzo regolare 4,20

Maschera ricostituente: aiuta a riparare i capelli stressati e disidratati. 150 ml  prezzo regolare 7,20

Balsamo: trattiene l’idratazione all’interno del capello e riduce l’effetto crespo. 250 ml  prezzo regolare 4,20

Trattamento rigenerante: siero anti doppie punte. 150 ml  prezzo regolare 8,50

Trattamento rigenerante in 5 giorni: in bustine. 5 ml  prezzo regolare 7,20

Elisir notturno: trattamento senza risciacquo che protegge e ripara i capelli durante il sonno. 100 ml  prezzo regolare 7,20

Consigliata? NI, non ho provato tutti i prodotti perchè con la maschera mi son trovata bene ma con lo shampoo no

Per richiedere prodotti o diventare presentatrice AVON, contattami: wonderwall88@hotmail.it


martedì 23 novembre 2010

Stare in piedi aiuta a vivere meglio

Image and video hosting by TinyPic


Passare meno tempo seduti allunga la vita quanto andare in palestra. Molte attività (come parlare al telefono) possono essere fatte stando in piedi, in tal modo bruciamo il doppio delle calorie (stando in piedi o aspettando in coda bruciamo circa 82 calorie all’ora!)
Gli enzimi che permettono di bruciare i grassi - spiegano i ricercatori - dopo qualche ora di inattività si spengono; stare in piedi e muoversi è sufficiente a riattivarli.
La sedentarietà può portare problemi cardiovascolari, trombosi venose nonché malattie legate all’obesità (diabete, infarto).
Un rimedio naturale contro il mal di gambe e la cattiva circolazione? Camminare e stare a piedi nudi, poiché si avverte un’immediata sensazione di benessere, in quanto il piede è libero di respirare e non è costretto alla posizione scomoda con le scarpe.

sabato 20 novembre 2010

Avon Sleep therapy

Riscopri l’essenza stessa del benessere con gli aromi naturali che rinfrescano e ammorbidiscono la pelle esaltando il tuo spirito positivo.


Balsamo notte serena: a base di Camomilla e Lavanda, per rilassare e conciliare il sonno. Formula leggera, non grassa, da applicare su tempie e polsi prima di dormire oppure da lasciare aperto sul comodino.  Prezzo regolare: 8,50 
Spray notte serena: una leggera fragranza dalle proprietà rilassanti, per rinfrescare la casa o le lenzuola prima di andare a letto.  Prezzo regolare: 8,50 
Bagnodoccia rilassante: Crea una delicata schiuma fragrante per rilassare i sensi e idratare la pelle. Prezzo regolare: 8,50  

Consigliata? SI

Per richiedere prodotti o diventare presentatrice AVON, contattami: wonderwall88@hotmail.it

martedì 16 novembre 2010

Come applicare lo smalto in modo impeccabile?

Image and video hosting by TinyPic

Ogni donna vuole sempre delle mani curate, quindi è importante saper applicare bene lo smalto; ma come possiamo stenderlo in modo impeccabile e magari farlo durare più a lungo?

Ecco alcuni consigli per un risultato ottimale:
Dopo un’accurata manicure, bisogna levigare le unghie con l’apposito buffer (il mattoncino bianco) e applicare uno smalto trasparente (indurente, nutriente, anti sfaldature, a seconda delle vostre esigenze) per avere una base uniforme, così l’unghia non sarà “aggredita” dallo smalto e quest’ultimo aderirà  meglio e durerà qualche giorno in più. 
Quando arriva il momento di applicare il nostro smalto colorato, agitate bene il flacone (poiché i pigmenti tendono a separarsi e depositarsi sul fondo del contenitore);  piccole sfere in acciaio inox contenute nel flacone aiutano a ottenere una miscelazione omogenea del colore e a migliorare la consistenza dello smalto facilitandone l’applicazione.
La posizione ottimale per stendere lo smalto prevede di poggiare bene il gomito e la mano ben aperta su una superficie piana.

Image and video hosting by TinyPic

Prendete la quantità di smalto giusta e provate la sua consistenza sulla punta dell’unghia (guarda figura: 1). 
Procedete con un primo tratto in senso verticale al centro e lasciate uno spazio tra lo smalto e la cuticola (2). Stendete un secondo tratto in senso orizzontale, alla base dell’unghia lungo la cuticola (3). 
Continuate con uno strato verticale a fianco del primo tratto (4). 
Terminate con uno con uno strato verticale nell’altro fianco del primo tratto (5). 

Se lo smalto ha toccato la pelle o le cuticole, aspettate che si asciughi, poi togliete le eventuali sbavature con un bastoncino da manicure (va bene anche un cotton fioc)  imbevuto di solvente o usate un correttore apposito.

Assicuratevi che lo smalto sia asciutto, dopodiché potete applicare un secondo strato per coprire le zone più chiare o non coperte con la prima applicazione (è necessario per dare profondità al colore).

Altri piccoli accorgimenti:
  • Stendete strati di smalto sottili in modo che si asciugheranno più rapidamente.
  • Se volete far sembrare più lunghe le vostre unghie  non stendete lo smalto su tutta l’unghia, ma lasciate un po’ di spazio tra il bordo delle unghie e la pelle.
  • Una volta che anche il secondo strato è asciutto, passiamo uno strato di smalto trasparente che darà brillantezza al colore e garantirà un fissaggio migliore, oppure potete immergere le unghie nell'acqua fredda per qualche secondo una volta che il secondo strato di smalto si è asciugato (trucchetto casalingo!).

giovedì 11 novembre 2010

Avon Skin so soft and sensual

Con "Replenishing Complex", per idratare e nutrire la pelle:
- Ricco di emollienti
- Aiuta a trattenere l'idratazione dopo il bagno o la doccia
- Regala un'idratazione intensa e completa, a tutto il corpo ed una pelle deliziosamente morbida e profumata



Siero super nutriente per il corpo (150 ml): ha una duplice formula con oli nutrienti e perle setificanti per una pelle più liscia e radiosa. Prezzo regolare: 15,00
Gel bagno doccia cremoso (250 ml): pulisce e idrata, lasciando la pelle morbida e setosa. Prezzo regolare: 9,00
Olio da bagno (250 ml) Olio secco spray (150 ml):  trattengono l’idratazione, risultati già dopo il primo bagno o doccia. Prezzo regolare: olio da bagno 15,70 / olio secco 9,50
Lozione nutriente per il corpo (250 ml): clinicamente testato, raddoppia l’idratazione. Prezzo regolare: 8,00
Crema nutriente per le mani (75 ml): ammorbidisce e si prende cura delle mani. Prezzo regolare: 5,50 
E anche il  deodorante a sfera (50 ml): anti sudorale. Prezzo regolare: 4,50

Consigliata? NI, cioè le creme non mi piacciono proprio, sono veramente pesanti, ed il siero è praticamente inutile, ma il profumo della linea mi piace e gli altri prodotti sono buoni

Per richiedere prodotti o diventare presentatrice AVON, contattami: wonderwall88@hotmail.it



martedì 9 novembre 2010

Coccole ai capelli


Oggi il modo di fare lo shampoo è cambiato; questi 10 minuti che servono a detergere la nostra chioma si trasformano in momenti di puro relax che donano lucentezza e vitalità, bellezza e salute ai nostri capelli. Ricevere un massaggio (in questo caso da un parrucchiere) è divino, ma possiamo benissimo farcela da soli, magari sotto la doccia.

Ecco alcuni consigli per coccolare i nostri capelli (col massaggio Ayurveda):

-         nutrili con cibi ricchi di vitamina B, C, zinco e ferro (cereali, agrumi, ecc);
-         usa uno shampoo adatto alle tue esigenze e con essenze profumate (naturali, esotiche o golose);
-         separa i  capelli in diversi ciuffetti, prendili uno ad uno dalla parte della radice e tirali leggermente;
-         tenendo le dita sulle orecchie e i polsi alle tempie, massaggiali facendo una leggera pressione sulle tempie, poi rilascia lentamente e muovi le mani dai lati verso la parte alta della testa (ripeti più volte);
-         con il pollice e con la punta delle dita fai dei piccoli movimenti circolari sul cuoio capelluto, soffermandoti maggiormente alla base del cranio e dietro le orecchie, che sono i punti dove si accumula più tensione; tutto ciò favorisce la circolazione che aumenterà il nutrimento e di conseguenza la qualità del capello (per il massaggio è consigliabile usare l’olio di cocco, ma anche l’olio di mandorle dolci e quello d’oliva vanno benissimo);
-         asciugali tamponando e non strofinando, e pettinali con delicatezza in modo da non tirarli o spezzarli.




sabato 30 ottobre 2010

Avon: eau de parfum Outspoken by fergie

Image and video hosting by TinyPic

Fergie è la leader dei Black Eyed Peas, gruppo musicale famoso in tutto il mondo, e cantante solista di successo, con all’attivo molti dischi di platino. Ha scelto AVON per collaborare alla sua prima fragranza, un intrepido mix fra la sua audace espressività e la sua femminilità estrema.

La bottiglia è ispirata alla caraffa di cristallo del matrimonio di fergie.
Il profumo è un’audace miscela di frutti di bosco ghiacciati, con un accentuato contrasto di femminili note di tuberosa e vivaci accenti neri curiati. (50 ml)

L’eau de parfum e la confezione riflettono l’autentica natura di Fergie, una combinazione tra la scatenata ragazza rock, sexy e che non ha paura di essere notata, e la donna fatale, tradizionalmente femminile e misteriosa.

Prezzo regolare: 28,00

I prodotti complementari:

spray per il corpo da 75 ml e la crema per il corpo 150 ml

 Crema: prezzo regolare 8,95
Spray: prezzo regolare 8,95

Consigliato? SI, è un profumo fantastico!

Per richiedere prodotti o diventare presentatrice Avon, contattami: wonderwall88@hotmail.it 





mercoledì 27 ottobre 2010

Unghie fragili...rimedio? Olio e limone!

Image and video hosting by TinyPic

La fragilità delle nostre unghie può essere causata da carenze nutrizionali, da allergie, da lavaggi frequenti delle mani, da malattie o dal vizio di tenere le mani in bocca smangiucchiando le nostre povere unghie. 

Cominciamo a capire cosa non va nella nostra alimentazione, quindi apportiamo la giusta quantità di vitamine e sali minerali (mangiando frutta e verdura e bevendo molta acqua). Evitate il contatto con troppa acqua e detergenti aggressivi (quindi per le vostre pulizie di casa usate dei bei guanti di gomma). Ricordatevi che le mani devono essere sempre asciugate con cura (poiché l’umidità può favorire le micosi). Accorciate le vostre unghie con l’apposito strumento (magari NON con la forbicetta nè con la tronchesina) ed usate delicatamente una limetta non troppo dura. 

In giro è pieno di smalti indurenti, oli e creme che ci aiutano a far si che le nostre unghie non si spezzino e non si sfaldino, ma i rimedi naturali forse sono quelli più efficaci. 

Ecco un ottimo rimedio naturale:
Preparate una miscela composta da due cucchiai di olio extravergine d’oliva ed un cucchiaio di succo di limone (o meglio ancora qualche goccia di olio essenziale di limone), mescolate bene ed immergete le unghie per qualche minuto, oppure, aiutandovi con dei cotton fioc, massaggiatele per qualche minuto. Ma perché olio e limone?  È semplice, il limone schiarisce le unghie mentre l’olio funge da emolliente, idratante e rinforzante.

Per saperne di più  clicca qui


martedì 26 ottobre 2010

Pedicure fai da te

Image and video hosting by TinyPic
I piedi non vanno assolutamente trascurati: sono il nostro sostegno durante la giornata, ed anche una zona del corpo che può diventare molto seducente, se ben curata. E’ molto semplice eseguire una perfetta pedicure casalinga.

Ecco quello che vi serve:  una bacinella con acqua non troppo calda, un asciugamano, sali o bagnoschiuma rilassanti (o meglio ancora appositi pediluvi con deliziose profumazioni a seconda delle esigenze), uno scrub esfoliante per i piedi, la pietra pomice, una crema idratante per i piedi, una forbicina, una limetta per unghie, uno smalto trasparente ed uno colorato (chiaro o scuro, come preferite).

Cominciate a preparare i vostri piedi togliendo lo smalto precedente con del solvente per unghie.
Riempite la bacinella con acqua calda e metteteci dentro la lozione scelta (o se preferite due cucchiai di sale e due di bicarbonato); mettetevi comode ed immergete i piedi, approfittando del relax del pediluvio per massaggiare dita e caviglie in modo da stimolare la circolazione. 

Passati 10 minuti togliete un piede fuori dall'acqua e passate la pietra pomice su tutta la pianta del piede, insistendo sui talloni e sulle parti più rivide (mi raccomando siate delicate). Fate lo stesso con l'altro piede.
Applicate lo scrub distribuendolo uniformemente su tutto il piede con movimenti circolari, per eliminare le cellule morte e rendere la pelle morbida e levigata. Ora immergete nuovamente i piedi, e con le mani togliete bene i residui di scrub.

Una volta asciugati i piedi possiamo occuparci delle unghie: tagliatele con estrema attenzione preferendo un taglio quadrato, o comunque non troppo arrotondato, in modo da evitare che si incarniscano, e limatele con cura; se volete rimuovere le cuticole non dovete assolutamente tagliarle, ma semplicemente spostarle verso il bordo dell’unghia con un apposito bastoncino di legno.

Spalmate la crema massaggiando piedi e caviglie verso l’alto fino al completo assorbimento, mentre per le unghie usate un olio nutriente.

Stendete un primo strato di smalto (sarebbe meglio stendere prima un velo di smalto trasparente poiché l’unghia si rafforzerà ancora di più e lo smalto tenderà a durare più giorni ); aspettate qualche minuto per stendere il secondo strato.

Tutto qui ^_^


venerdì 22 ottobre 2010

Rimedi per la caduta dei capelli

Image and video hosting by TinyPic

Innanzitutto è importante sapere che il capello viene suddiviso in 3 parti differenti:
  1. il fusto (o stelo), che è la parte visibile, esterna alla cute
  2. la radice, che è immersa nella cute e collegata al muscolo erettore
  3. il bulbo, che è la parte più profonda, in cui son presenti le cellule germinative.
Il capello, insieme alla ghiandola sebacea ed al muscolo erettore, costituisce il follicolo pilifero.

Ogni capello ha un suo ciclo di vita: 
  • fase di crescita (fase anagen - dalla durata dai 3 ai 6 anni)
  • fase involutiva (fase catagen - dalla durata di 3 settimane circa), in cui la crescita viene interrotta
  • fase di riposo e caduta (fase telogen - dalla durata di 2-3 mesi), in cui il capello cade e viene sostituito da un altro capello in crescita. 
Image and video hosting by TinyPic  


I capelli non si trovano mai tutti nella stessa fase, ma crescono in maniera differente e con ritmi diversi.
Perciò, la perdita di capelli è una cosa normale, fisiologica.
In condizioni di normalità possono cadere in media dai 30 ai 100 capelli al giorno e questo accade soprattutto in autunno, quando è normale perdere più capelli  rispetto alle altre stagioni, questo perché c'è un maggior indebolimento dovuto ai cambiamenti climatici e all'aggessione estiva dei raggi solari; infatti è ben noto che il sole è il principale responsabile dell'invecchiamento sia della pelle che dei capelli. La perdita di capelli è molto comune anche in primavera, quindi in generale nel passaggio tra una stagione e l'altra.
Ma la caduta dei capelli può anche essere causata:
  • da un fattore ereditario/predisposizione genetica,
  • dallo stress
  • dall’iperattività
  • da un'alimentzione inadeguata e/o una dieta drastica che riduce drasticamente l'apporto di sostanze nutritive,  
  • dall’assunzione di alcuni farmaci
  • da squilibri ormonali (nelle donne) durante la gravidanza ed il parto,
  • da lavaggi frequenti con shampoo aggressivi e non adatti al nostro tipo di capello, 
  • da trattamenti coloranti e decoloranti, e comunque dall'uso frequente di prodotti aggressivi e sintetici che soffocano il capello,
  • dal modo in cui i capelli vengono spazzolati (siate il più delicati possibile!),
  • dal fumo,
  • e tanto altro (le cause dipendono molto da soggetto a soggetto, dalla densità dei capelli, dallo stile di vita, da fattori ambientali, ecc.).

Questo problema è assolutamente più comune negli uomini, che ne perdono di più delle donne.
La prima cosa da fare è non allarmarsi ed ovviamente consultare uno specialista , se è davvero il caso… altrimenti potete sia acquistare degli integratori (vi consiglio le bioscalin che in questo periodo vengono pubblicizzate molto), sia acquistare una linea di prodotti per capelli ad azione rinforzante, e sia applicare delle fiale o lozioni che migliorano la capacità riproduttiva delle cellule della matrice del capello, che lo rafforzano; massaggiate i capelli mentre li lavate esercitando una lieve pressione con le dita per riattivare il microcircolo e, se li avete troppo grassi, lavateli spesso (è vero che troppi lavaggi seccano i capelli, ma non ne incentivano la caduta; basta non lavarli tutti i giorni ecco); pettinateli delicatamente e non saltate mai questo step perché è meglio che cada qualche capello in più pettinandosi tutti i giorni che perderne ancora di più a causa dei nodi dei giorni precedenti!
E tagliarli può servire a rinforzarli? No, questa è solo una falsa credenza; certo migliora l’aspetto estetico della nostra chioma, ma chi vuole i capelli sempre lunghi (come me!!!) non deve assolutamente privarsene. Certo i capelli più sono lunghi e più sono pesanti, quindi "alleggerirli" anche di poco (magari anche scalandoli) potrebbe essere un valido rimedio!


giovedì 21 ottobre 2010

Massaggio californiano


Image and video hosting by TinyPic

Un massaggio di puro piacere: ecco la filosofia del massaggio californiano, il più sensuale di tutti, il re dei massaggi.  Si pratica sulla pelle nuda o coperta da indumenti intimi; il massaggiatore utilizzerà un olio profumato e rilassante che renderà i suoi gesti più scorrevoli e piacevoli. La tecnica consiste nell’avvolgere e modellare tutto il corpo, alternando movimenti fluidi, leggeri o profondi; sono dei movimenti lenti ed ampi che sfiorano e poi fanno pressione sui muscoli, stimolando così anche la circolazione. Questo massaggio è l'ideale per chi necessita di un momento di totale relax, per chi vuole liberare la mente dai pensieri, abbandonarsi e ritrovare l’armonia del proprio corpo. Stimolando dolcemente le numerose terminazioni nervose dell’organismo, stabilizza anche l’equilibrio nervoso. Migliora la percezione del corpo, il risveglio dei sensi, favorisce l’appagamento ed il benessere generale.


sabato 16 ottobre 2010

Il contorno occhi



Con il passare del tempo e lo stile di vita non sempre regolare, nonché dell’azione dannosa dei raggi solari, la pelle intorno agli occhi è soggetta a cambiamenti come la riduzione della secrezione sebacea, incremento della secchezza cutanea e diminuzione del tono muscolare; di conseguenza si assiste ad un assottigliamento della cute della palpebra con perdita di elasticità che comporta la comparsa di piccole rughe, occhiaie e borse.

La comparsa dell’alone bluastro, è dovuto in parte alla rete di vasi sanguigni, dove ristagna il sangue venoso e la linfa, e in parte all'accumulo di pigmento (melanina). Le borse invece, si accentuano con il progredire dell'età: la cute palpebrale inferiore rilassandosi tende a formare un vero e proprio "sacco" di pelle, il quale si posa sullo zigomo per effetto della gravità.
Per questo occorre fin da giovani "dedicarsi" a questa zona particolarmente delicata.

Ecco cosa dobbiamo fare:
  • dormire almeno 7-8 ore la notte, ma prima, cosa molto importante, bisogna struccarsi per bene; 
  • non accumulare lo stress; 
  • applicare quotidianamente un cosmetico per il contorno occhi (può essere una crema o un gel con principi attivi antiossidanti, idratanti, drenanti, per mantenere tonica ed elastica la nostra pelle); 
  • non fumare troppo (meglio non fumare proprio!); 
  • non stancare più del dovuto gli occhi davanti alla tv o al computer; 
  • seguire un’alimentazione sana ed equilibrata.

Rimedi naturali: applicate sulle palpebre dei dischetti di cotone imbevuti di camomilla o malva fredda, tè o acqua di rose per qualche minuto per un effetto rinfrescante che schiarisce temporaneamente i tessuti (vanno bene anche le classiche fette di cetriolo o di patata); dopo l’impacco applicate il cosmetico che avete scelto picchiettando, anziché spalmando: in questo modo si attiverà la microcircolazione.

Le occhiaie e le borse sono antiestetiche, è necessario quindi coprirle con un buon correttore. 

Lo sapevi che? La pelle del contorno occhi è 10 volte più sottile rispetto al resto del viso


Per saperne di più >clicca qui<

lunedì 4 ottobre 2010

Sopracciglia perfette

Image and video hosting by TinyPic
fonte immagine

Le sopracciglia fanno da cornice al nostro viso ed ai nostri occhi, quindi è importante curarle; ma abbiamo davvero bisogno di andare ogni volta dall’estetista?  Ovviamente no! A meno che non siete proprio negate bastano piccoli trucchi e potrete risparmiare qualche soldino!!!

Innanzitutto procuratevi una buona pinzetta ed uno specchio; la cosa più importante è decidere quale forma dobbiamo dare alle nostre sopracciglia...vi assicuro che non è facile perché dobbiamo scegliere quella che si armonizza di più con i lineamenti del nostro viso e poi ogni forma corrisponderà ad un'espressione. Se pensate che le sopracciglia sottilissime siano la scelta migliore, a mio parere sbagliate! Certo danno un'aria più elegante risaltano gli occhi ma non è così per tutte, è difficile averle sempre perfette e se fate un passo falso il risultato sarà disastroso! Quindi e' meglio snellirle cominciando dalla parte inferiore e togliendo i peli in linea; potete anche creare una piccola onda verso l'alto, possibilmente non toccando la parte superiore.

Il mio consiglio è quello di andare da un'estetista e decidere insieme a lei la forma (anche se sarebbe meglio tenere quella che madre natura ci ha dato). A voi toccherà poi mantenere la forma togliendo i peli uno ad uno, facendo attenzione a non tirare quelli "sbagliati".

Image and video hosting by TinyPic

 
Le sopracciglia si caratterizzano con tre elementi:
Lunghezza tratto orizzontale
Lunghezza tratto discendente
Angolo formato dall'unione di A con B

Il punto più alto (in corrispondenza dell'angolo C) e la lunghezza dell'inclinazione dei due segmenti sono fondamentali per l'equilibrio delle linee del viso. Agendo su questi elementi si può correggere (almeno a livello di effetto ottico) la forma di un viso.

Ecco alcuni consigli di base in funzione del tipo di viso:

Viso ovale: Sopracciglia con curve naturali
Viso rotondo: Aumentare con la matita l'angolo per correggere l'eventuale rotondità
Viso allungato: Sopracciglia lunghe e poco accentuate
Viso quadrato: Una curva morbida armonizza lineamenti talvolta un po' duri

Operazione sopracciglia perfette
1. Guardando dritto in uno specchio, tracciate una linea immaginaria che vada dal bordo inferiore del naso fino all' inizio del sopracciglio (Linea A); questa linea dovrebbe risultare più o meno verticale e sfiorare il margine interno dell' occhio
2. Sempre guardando dritto nello specchio, tracciate una seconda linea immaginaria che, partendo dal bordo inferiore del naso, passi lungo il margine esterno della pupilla ed incroci il sopracciglio (Linea B); il punto di incrocio tra la linea ed il sopracciglio è quello dove dovrete disegnare l' apice della curvatura del sopracciglio stesso.
3. Tracciate infine una terza linea (Linea C), che, partendo dallo stesso punto delle precedenti, sfiori il margine esterno dell' occhio (canto esterno); questa linea indicherà il limite laterale che il sopracciglio dovrà raggiungere
4. Eliminate con una pinzetta i peli dalla porzione inferiore, fino ad ottenere un contorno omogeneo. Se il sopracciglio risulta troppo corto, e non giunge fino alla linea C indicata precedentemente, allungatelo utilizzando una matita per sopracciglia, tracciando una linea delicata che sfumerete con le dita;
5. Per sollevare il sopracciglio e formare la curvatura nel punto più alto (linea B), utilizzate sempre la tecnica precedente, eliminando i peli dalla porzione inferiore del sopracciglio nelle zone che intendete rendere visivamente più alte; Il sopracciglio dovrà risultare più "pieno" nella sua parte interna, subito al di sopra dell' angolo interno dell' occhio, ed assottigliarsi man mano che si procede lateralmente. Se la porzione interna del
sopracciglio non è sufficientemente folta, potete ricorrere all' applicazione della matita per sopracciglia seguita da una polvere di colore appropriato.

Ricordatevi di pulire le pinzette con alcol prima e dopo ogni utilizzo.

Il momento migliore per eliminare i peli in eccesso è di sera, subito prima di andare a dormire: in questo modo il rossore che dovesse comparire andrà via prima del mattino successivo, senza essere notato.

venerdì 1 ottobre 2010

Avon Planet Spa: relax con la linea al fiore di loto tailandese


Crema di lusso per il corpo: da applicare sul corpo dopo il bagno o la doccia per idratare e ammorbidire la pelle (200 ml) Prezzo regolare: 14,00

Olio da bagno/massaggio rilassante: per creare un’atmosfera “stile Spa”, basta versare 1-2 tappi nella vasca da bagno, oppure stenderlo dopo il bagno o la doccia per idratare al massimo la pelle (150ml) Prezzo regolare: 10,50

Maschera purificante per il viso ad azione intensiva: purifica e rivitalizza la pelle in pochi minuti (75 ml) Prezzo regolare: 9,50

Maschera nutriente per capelli: regala splendore, morbidezza e pettinabilità ai capelli, già dopo il primo uso (150 ml).

Detergente corpo levigante rilassante: toglie le impurità lasciando la pelle soffice e vellutata al tatto (200 ml).

Consigliata? SI, adoro questa linea sia per la qualità che per il profumo.

Per richiedere prodotti o diventare presentatrice Avon, contattami: wonderwall88@hotmail.it

martedì 21 settembre 2010

Avon: Eau de parfum Far away



Si tratta di una delle fragranze più amate dalle donne e più vendute nel mondo Avon. Generazioni di donne l'hanno scelta per esprimere il lato più intrigante e seducente della loro personalità, con una nota romantica che va dritta al cuore: Far Away, lontano dal mondo, vicino al tuo cuore!
Un profumo seducente ed irresistibile: note esotiche di rare essenze floreale rese piccanti da accenti di ambra e muschio. E' un'intrigante miscela di fiori esotici e legno di sandalo; si apre con un bouquet fiorito di gelsomini e fresie, seguito da note di osmanto, fiori d'arancio e di pesco, con un sottofondo di vaniglia, legno di sandalo e ambra.
Il profumo che amo di più in assoluto!!!

Il set che comprende:

     Eau de parfum:  
Boccetta da 50 ml
Prezzo regolare: 30,50

INCI: Alcohol denat, Aqua, Parfum, Benzophenone-2, CI 14700, CI 17200, CI 42090, Benzyl alcohol, Isoeugenol, Benzyl salicylate, Coumarin, Geraniol, Hydroxyisohexyl 3-cyclohexene carboxaldehyde, Farnesol, Linalool, Benzyl benzoate, Citronellol


  Deodorante profumato per il corpo
Spray da 75 ml
Prezzo regolare: 10,50

INCI: Alcohol denat, Butane, Propane, Isobutane, Parfum, Cetrimonium bromide, Benzyl salicylate, Hydroxyisohexyl 3-cyclohexene carboxaldehyde, Linalool, Coumarin, Benzyl alcohol, Benzyl benzoate

    Crema profumata per il corpo
Confezione da 150 ml
Prezzo regolare: 10,00
PAO: 12 mesi

INCI: Aqua, Paraffinum liquidum, Cetearyl alcohol, Glycerin, Myristyl Myristate, Petrolanum, Propylene glycol stearate, Parfum, PEG-40 stearate, Cera alba, Carbomer, Triethanolamine, Choleth-24, Hydroxyethylcellulose, Imidazolidinyl urea, Methylparaben, CETETH-24, Disodium edta, Benzyl salicylate, Hydroxyisohexyl 3-Cyclohexene, Carboxaldehyde, Linalool, Alpha-isomethyl ionone, Benzyl Benzoate, Coumarin, Benzyl alcohol, Geraniol, Citronellol


  Gel doccia

Confezione da 200 ml
Prezzo regolare: 10,00
PAO: 12 mesi

INCI: Aqua, Tea-lauryl sulfate, Glycerin, Sodium C14-16 olefin sulfonate, Lauramidopropyl betaine, Cocamide mea, linoleamide dea, Parfum, Phosphoric acid, Benzoic acid, Imidazolidinyl Urea, Tetrasodium edta, Sodium citrate, Benzoic acid, PPG-12-buteth-16, Benzyl salicylate, Hydroxyisehexyl 3- ciclohexene carboxaldehyde, linalool

       Deodorante antisudorale a sfera
Confezione da 50 ml
Prezzo regolare: 6,95
PAO: 24 mesi

INCI:  Aqua, Aluminum chlorohydrate, steareth-2, PPG-15 stearyl ether, Dicapryl adipate, Steareth-20, Parfum, Isopropyl palpitate, Benzyl salicylate, Hydroxyisohexyl 3- cyclohexene carboxaldehyde, Hexyl cinnamal, Linalool, Coumarin, Benzyl benzoate, Benzyl alcohol

       Talco profumato scintillante per il corpo
Confezione da 40 g
Prezzo regolare: 8,00
PAO: 24 mesi
INCI:  Mica, Zea mays starch, Calcium silicate, Parfum, Polysorbate-20, Allantoin, Benzyl salicylate, Hydroxyisohexyl 3- cyclohexene carboxaldehyde, Hexyl cinnamal, Linalool, Coumarin, Benzyl benzoate, Benzyl alcohol, Citronellol, Geraniol

      Fragranza in stilo roll on
Stilo da 9 ml
Prezzo regolare: 7,95

Consigliato? SI

Per richiedere prodotti o diventare presentatrice Avon, contattami: wonderwall88@hotmail.it

sabato 18 settembre 2010

Avon Advance techniques trattamento anti crespo


L'advance techniques lotus shield è un trattamento anti-crespo che dura fino a 2 lavaggi (non unge e non appiccica); l'esclusiva lotus shield technology crea una barriera anti-umidità che resiste all'acqua, proprio come una foglia di loto!
Uso: agita bene la boccetta ed applica una piccola quantità di prodotto sui capelli puliti, ancora umidi; pettinali ed asciugali come d'abitudine.

Flacone da 60 ml
Prezzo regolare: 8,50

INCI: Cyclopentasiloxane, Aqua, Alcohol denat, Dimethicone, trimethylsiloxyphenyl dimethicone, Vinyl dimethicone/methicone silsesquioxane crosspolymer, Parfum, PEG-10 dimethicone, Methyl trimethicone, Phenoxethanol, Ethylhexyl methoxycinnamate, Alumina, Acrylates/dimethicone copolymer, Imidazolidinyl urea, Polyquaternium-37, Propylene glycol dicaprylate/dicaprate, PEG-150/decyl alcohol/smdi copolymer, dimethiconol, PPG-1 tricedeth-6, Caprylylsilsesquioxane, Amyl cinnamal, Coumarin, Geraniol, Butylphenyl methylpropional, Linalool, Citronellol, Hexyl cinnamal, Limonene, Alpha-isomethyl ionone

Nota negativa: su di me non ha alcun effetto, anzi mi appesantisce i capelli

Consigliato? NO

Per richiedere prodotti o diventare presentatrice AVON, contattami: wonderwall88@hotmail.it

venerdì 17 settembre 2010

Pulizia del viso fai da te

Image and video hosting by TinyPic 

Con semplici gesti riusciamo a fare una pulizia del viso a casa... senza l'aiuto di un'estetista!

Servono pochi prodotti:
Dei batuffoli di cotone, una bacinella contenente acqua calda, un latte detergente per tutto il viso, un tonico, un peeling, una maschera, una crema ed una crema contorno occhi.

Cominciate prendendo i batuffoli di cotone con il latte detergente per pulire bene la pelle e rimuovere i residui di  trucco, passatelo su tutto il viso (facendo attenzione agli occhi e al contorno occhi). Risciacquate con acqua per rimuovere il prodotto (per chi ha la pelle grassa è consigliabile utilizzare un detergente schiumogeno). Prendete il tonico, mettetene un po' sui batuffoli e picchiettatelo su tutto il viso con movimenti circolari (senza strofinare), vi servirà per riequilibrare il pH della pelle.
Ora si passa al peeling (è un po' più aggressivo poiché contiene all'interno dei microgranuli) - o gommage (è più indicato per le pelli sensibili che si arrossano facilmente) - che serve per esfoliare la pelle (potete anche farlo in casa), e massaggiate il prodotto sempre con movimenti circolari su tutto il viso tranne sul contorno occhi; insistete invece sulla cosiddetta zona T (fronte, naso e mento). Eliminate i residui con acqua.
A questo punto fate il vapore per circa 15 minuti (mettete una pentola d'acqua sul fuoco e aspettate che inizi a bollire) in modo da dilatare i pori. Dopodiché si prendono 2 veline di carta, si avvolgono attorno al dito indice e si comincia a strizzare solo i punti neri evidenti (bisogna fare una specie di pompaggio verso il punto utilizzando i polpastrelli e non le unghie), MAI i brufoli!!!
Riutilizziate il tonico e poi applichiate la maschera (naturale, fatta in casa: ad esempio a base di zucca oppure una maschera all'argilla, ne esistono di vari tipi) e lasciatela in posa per 10 minuti.
Risciacquate, mettete un altro po' di tonico e poi stendete la vostra crema su tutto il viso con movimenti circolari finché non si assorbe.
Applicate infine la crema contorno occhi (questa parte è molto più sottile rispetto al resto del viso quindi va trattata con prodotti specifici) - mai troppo vicino all'occhio - e picchiettate la zona senza mai strofinare.

Questo procedimento andrebbe fatto almeno una volta alla settimana.