sabato 19 febbraio 2011

Come sconfiggere il torcicollo?

Image and video hosting by TinyPic 

Il termine torcicollo indica comunemente una condizione estremamente fastidiosa e dolorosa, provocata dalla  contrattura dei muscoli laterali del collo, che limita fortemente i normali movimenti del capo.
Le cause possono essere differenti: il torcicollo può essere provocato da un colpo d’aria, da una tensione nervosa, all'origine di esso può esserci un processo infiammatorio, oppure può essere provocato da una posizione non corretta mantenuta per un periodo di tempo eccessivo, altre volte si tratta di un un problema dell'articolazione come accade spesso in conseguenza di un trauma, artrosi o reumatismi.
Ma cosa dobbiamo fare quando siamo vittime di un improvviso torcicollo? La risposta è estremamente variabile da soggetto a soggetto e dipende fortemente da ciò che lo ha originato; ecco alcuni rimedi e mosse per prevenire questo irritante problema:
  • muovetevi un po' almeno ogni ora e svolgete un’attività fisica regolare
  • se lavorate al computer, lo schermo deve essere posizionato in modo tale che lo sguardo sia rivolto leggermente verso il basso, e deve essere posto frontalmente, in modo che la testa non debba rimanere voltata di lato per un tempo prolungato
  • le braccia dovrebbero sempre poggiare sulla scrivania
  • potete provare sollievo tenendo il collo al caldo, se il dolore è legato ad una contrattura del muscolo; al contrario se il dolore è legato ad un’infiammazione dovrete raffreddare il vostro collo con l’applicazione del ghiaccio
  • prima di dormire cercate di trovare la posizione più comoda ed il cuscino adatto alle vostre esigenze
  • è importante muovere la testa anche se si avverte un forte dolore
  • fate attenzione ai massaggi e gli automassaggi poiché si tratta di movimenti che vanno fatti con cautela altrimenti rischierete di ottenere l’effetto contrario, cioè più dolore, quindi affidatevi ad una mano esperta
  • dal punto di vista prettamente medico esistono terapie a base di farmaci miorilassanti e/o di farmaci analgesici
 
GLI ESERCIZI CONSIGLIATI CONTRO IL TORCICOLLO

- rotazione: ruotate la testa a destra e a sinistra lentamente e in profondità
- flessione: flettete la testa portando l’orecchio destro verso la spalla destra e poi ripetete a sinistra
- estensione: portate il mento in basso fino a toccare lo sterno e poi mantenete la posizione per qualche secondo
- traslazione: portate in avanti e indietro il mento senza alzare nè abbassare la testa

Gli esercizi vanno fatti da seduti, con la schiena dritta e le mani sulle ginocchia (all'inizio comunque ci si può aiutare con le mani).
Ovviamente i rimedi "fai da te" vanno effettuati quando si soffre di torcicollo in modo sporadico; se la frequenza degli episodi di torcicollo è più elevata è opportuno rivolgersi a un medico poiché potrebbe trattarsi di forme di torcicollo gravi come per esempio il torcicollo congenito miogeno o il torcicollo acquisito.

2 commenti:

  1. Cara Maria, per il problema del torcicollo così come nel caso di dismenorrea, potresti, se vuoi, consigliare i miei cuscini di grano e di farro. Assolutamente naturali e davvero molto utili in questi casi. Prova a dare un'occhiata al mio blog oppure al mio sito: www.ilcuscinodellasalute.it
    In ogni caso ti volevo fare davvero i complimenti per il tuo blog, davvero originale e completo.
    Ciao
    Rosalba

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ti ringrazio, sicuramente visiterò il sito :) ciao!

      Elimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...