martedì 18 ottobre 2011

Come rigenerare uno smalto secco o troppo denso?

Image and video hosting by TinyPic
Innanzitutto per far si che lo smalto non diventi secco è importante richiudere bene la boccetta dopo averla utilizzata; e per bene intendo dire che il bordo della boccetta deve essere ben pulito con l'aiuto di un cotton fioc e solvente; non lasciate che i residui di smalto si secchino lì, perché questo impedisce la corretta chiusura della boccetta, di conseguenza lo smalto non rimarrà intatto a lungo! Ma se il danno è fatto ecco cosa fare:

Prendete lo smalto in questione, l’alcool denaturato ed un cotton fioc, imbevete quest’ultimo di alcool e mettetene poche gocce (2 andranno benissimo) nello smalto, richiudetelo ed agitatelo per bene; se non dovesse soddisfarvi il risultato potete aggiungere qualche altra goccia di alcool ma mi raccomando non esagerate altrimenti dovrete solo buttarlo!

Lo sapevi che? Se proprio non avete voglia di utilizzare l’alcool perché lo trovate aggressivo o non sopportate l’odore, potete optare per l’olio di mandorle dolci puro, sempre 2 gocce, oppure per gli appositi diluenti delle varie case cosmetiche come Mavala (l’ho scoperto grazie al canale youtube di TheMissBetta87, dategli un’occhiata ;) ).
Vi sconsiglio assolutamente di utilizzare sia l’acetone che il solvente senza acetone, rovinano entrambi lo smalto, lo so per esperienza personale!

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...