domenica 18 dicembre 2011

Come rimuovere facilmente lo smalto scuro o glitterato?

Image and video hosting by TinyPic

Alcuni smalti sono veramente difficili da rimuovere, specialmente quelli scuri e/o glitterati; per evitare di sfregare troppo le unghie e macchiarci tutte le mani, ecco cosa possiamo fare:

Ci serve solo il solvente (consiglio sempre quelli senza acetone), dei dischetti di cotone, un po’ di carta alluminio o pellicola.

Imbevete il dischetto di cotone (che potete anche tagliarlo a metà) con il solvente e poggiatelo su un unghia; avvolgetelo poi con la carta alluminio per farlo rimanere fermo e aderente all’unghia, ripetete l’operazione con tutte le unghie ed aspettate 3 o 4 minuti. Sfilateli tutti e lo smalto si sarà trasferito sui dischetti, risultato garantito!

 

10 commenti:

  1. bravissima adoro questo metodo .. è infallibile!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. concordo! a me piace mettere gli smalti scuri...ma soprattutto glitterati!!! e quando ho scoperto questo metodo per rimuoverli ho fatto i salti di gioia :D perchè prima era veramente un'impresa...

      Elimina
  2. Oddio come faccio! Avevo promesso a mia madre di farle la pedicure ma dopo aver rimosso lo smalto da 4 dita...l'acetone è finito!!! Mia madre si è infuriata e qui nessuno può prestarci il solvente! E qui vicino non ci sono negozi!

    Si può sostituire il solvente con qualcos'altro?
    HO BISOGNO DI UNA RISPOSTA URGENTE!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ciao cara...potresti usare l'alcool e dovrebbe andar bene anche la candeggina...ma fai attenzione a non esagerare... vanno bene solo in caso di necessità...io non li uso mai...preferisco avere in casa un secondo flaconcino di solvente di scorta :)

      Elimina
    2. ok l'alcool funziona ma ci vuole un pò più d forza!
      Grazie! :)

      Elimina
  3. 6 la mia salvezza: metto sempre smalto nero e glitter, ma poi delle volte ci penso e dico "NO" perchè troppo difficili da rimuovere...APPUNTO 6 LA MIA SALVEZZA, CIAO♥

    RispondiElimina
  4. devo assolutamente provare questo metodo!

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...