martedì 30 agosto 2011

Come pulire le unghie

Image and video hosting by TinyPic

Oltre a tenere le mani sempre pulite dovremmo preoccuparci anche delle nostre unghie, che siano lunghe o meno, perchè si sporcano facilmente! Allora cosa dobbiamo fare? Usiamo la punta di una limetta per rimuovere la sporcizia ma state attente a non farvi male. Poi semplicemente abbiamo bisogno di una spazzola apposita e del succo di limone, basta strofinare e via! Vi assicuro che funziona e si sbiancano pure! In alternativa al limone potete benissimo utilizzare acqua calda e sapone o ancora acqua calda e candeggina (o acqua ossigenata) e lasciate in ammollo le unghie per qualche minuto.

Clinians Latte+tonico 2in1 azione vitamina C+E



E' un prodotto unico che riunisce una fase purificante delicata ed un’efficace fase tonificante per una pulizia del viso rapida e completa. Grazie all’utilizzo di Vitamina C Fresca, direttamente estratta dalla polpa d’arancia, la pelle ritrova vitalità ed energia.
Il profumo è davvero buono, sa di arancia! Più che latte e tonico però si tratta un gel fluido e fresco.
Lo uso sia per detergere il viso che per struccarlo; applico un po’ di prodotto sul viso e massaggio per qualche secondo, poi rimuovo il tutto con un batuffolo di cotone, risciacquo il viso e dopo ho una pelle davvero morbida! A me personalmente non da nessun tipo di problema, non mi brucia né irrita la pelle e nemmeno gli occhi ed è almeno la terza volta che lo ricompro.

Flacone da 200 ml
PAO: 12 mesi
Prezzo: dai 3 ai 4 euro circa

Nota negativa: per quanto mi riguarda nessuna, a parte l’inci ed il fatto che non toglie il trucco waterproof ovviamente, ma non è il suo compito in realtà sono io ad usarlo come struccante!

INCI: Aqua, Glycerin, Alcohol Denat, Polysorbate 20, Laureth-2 Benzoate, Peg-6 Caprylic/Capric Glycerides, Citrus Aurantinum Dulcis Extract ( Citrus Aurantium Dulcis (Orange) Fruit Extract), Tocopheryl Acetate, Mica, Decyl Glucoside, Acrylates/C10-30 Alkyl Acrylate Crosspolymer, Magnesum Chloride, Magnesum Nitrate, Disodium Edta, Triethanolamine, Parfum, Phenoxyethanol, Methylisothiazolinone, Methychloroisithiazolinone, CI 77891,(Titanium Dioxide), CI 15985 (Yellow 6)CI 16035 (Red 40)

Consigliato? SI

domenica 28 agosto 2011

Garnier Ultra Dolce Linea al latte di vaniglia


Shampoo


Flacone da 250 ml
PAO: 12 mesi
Prezzo: 2,00 circa

INCI: AQUA, SODIUM LAURETH SULFATE, DIMETHICONE, COCO-BETAINE, GLYCERIN, SODIUM CHLORIDE, CETYL ALCOHOL, HYDROXYSTEARYL CETYL ETHER, GUAR HYDROXYPROPYLTRIMONIUM CHLORIDE, SODIUM BENZOATE, SODIU HYDROXIDE, PPG-5-CETETH-20, SALICYLIC ACID, LIMONENE, LINALOOL, VANILLA PLANIFOLIA EXTRACT, VANILLA PLANIFOLIA FRUIT EXTRACT, PROPYLENE GLYCOL, CARBOMER, CITRONELLOL, CITRIC ACID, HEXYL CINNAMAL, PARFUM

--------

Balsamo

Vera ricetta districante per i capelli lunghi, Ultra Dolce unisce la vaniglia, riconosciuta per la sua grande morbidezza e il suo profumo delizioso a delle texture morbide e cremose che non appesantiscono i tuoi capelli.


Flacone da 200 ml
PAO: 12 mesi
Prezzo: 2,00 circa

INCI: AQUA, CETEARYL ALCOHOL,  DIPALMITOYLETHYL HYDROXYETHYLMONIUM METHOSULFATE,  QUATERNIUM-80, GLYCERYL STEARATE, LIMONENE, LINALOOL, VANILLA PLANIFOLIA / VANILLA PLANIFOLIA FRUIT EXTRACT, PROPYLENE GLYCOL, CETRIMONIUM CHLORIDE, CITRIC ACID, CITRONELLOL, HEXYL CINNAMAL, GLYCERIN, PARFUM


Adoro di questa linea, il profumo è delizioso e devo dire che mi son trovata abbastanza bene perché è adatta a chi come me li lava spesso ed ha i capelli lunghi ed un bel po’ di nodi. 

Nota negativa:  il profumo purtroppo non dura a lungo

Consigliato? SI

giovedì 25 agosto 2011

Essence: smalti colour&go




Numero 21- Fabuless



E’ un bel grigio scuro shimmer con microglitter argentati e blu, talmente scuro che alcune sostengono che sia nero; occorre passarlo due volte per un risultato più coprente.


--------


Numero 26 – Break Through


Bellissimo viola/fucsia con microglitter quasi invisibili



----------


Numero 52 - Out of mind


E’ un colore semplicemente stupendo, dire che sia un bel verde/turchese/celeste non gli renderebbe giustizia, non si può descrivere, e purtroppo nemmeno la mia fotocamera può far di meglio! Sono necessarie due passate, la durata non è il massimo, ma in questo caso poco m’importa, guardo e ammiro le mie unghie in continuazione, soprattutto alla luce del sole…E’ meraviglioso soprattutto su una mano abbronzata, la mia ormai è tornata quasi bianca :)


-----------


Numero 55 - Let's get lost



Bellissimo turchese/blu cobalto, molto più scuro dal vivo, maledetta fotocamera!


----------


Numero 75 - Gleam in blue


E’ un bellissimo blu jeans chiaro più o meno, nella foto il colore si vede benissimo, ha un bellissimo effetto metallizzato e contiene dei microglitter.


----------

Nota negativa: è necessario applicare sopra un buon top coat perché la durata non è eccezionale.



Flacone da 5 ml
Prezzo regolare: 1,29

Consigliati? SI

Maschera viso allo yogurt

Image and video hosting by TinyPic

Ci ho provato e riprovato a mangiare lo yogurt, ho assaggiato quasi tutti i gusti di tutte le marche, ma è più forte di me, non mi piacciono proprio! Per non buttarne un vasetto allora oggi ho deciso di fare qualcosa di buono per la mia pelle non ingerendo lo yogurt ma bensì spalmandomelo sul viso! Ho semplicemente preparato una maschera mischiando appunto il mio yogurt bianco (non tutto ovviamente) ad un cucchiaino di miele, l’ho tenuta in posa per 10 minuti e l’ho risciacquata con acqua tiepida; ma poi mi sono documentata bene ed esistono tante varianti:

-         applicando solo lo yogurt una volta a settimana renderemo la nostra pelle più morbida e liscia; tutti i giorni per almeno 2 mesi, e lasciandolo in posa per 30 minuti, attenuerà le macchie scure (ricordatevi di risciacquare però con acqua calda)
-         per le pelli grasse e miste lasciate ammorbidire una fettina di cetriolo in acqua bollente e poi mischiatelo allo yogurt insieme ad un po’ di succo di limone
-         ancora per le pelli grasse, basta tritare un kiwi e aggiungerlo allo yogurt insieme ad un cucchiaino di argilla verde
-         altra ricetta con l’argilla verde (2 cucchiai) insieme ad un cucchiaino di mandorle ridotte in polvere e yogurt, oppure se avete l’argilla bianca (2 cucchiai) mischiatela con un cucchiaio di olio d’oliva (oppure un tuorlo) e yogurt
-         per le pelli secche basta aggiungere un cucchiaio di miele ed uno di olio d’oliva
-         possiamo mischiarlo con un cucchiaio di succo di limone ed uno di succo di arancia per ottenere una maschera al profumo di agrumi
-         se avete qualche rughetta, lessate 1 patata e mischiatela al vostro yogurt

Queste mi ispiravano di più, se ne conoscete altre fatemelo sapere! Io pian piano le proverò tutte!


 ----------------

Non sono una dottoressa... do solo consigli di bellezza che dovete prendere con le pinze perché quello che dico non è universale, le mie ricette fai da te le ho provate sulla mia pelle ma non è detto che vadano bene per tutti... io non so nulla di voi, se avete intolleranze, allergie o quant'altro, quindi non ho nessuna responsabilità in merito.

martedì 23 agosto 2011

Dizionario cosmetico




BB CREAM (Blemish Balm): balsamo per le imperfezioni del viso

BLUSH (O FARD): in polvere, compatto o cremoso, serve per dare un po’ di colorito al viso

CC CREAM (Color/Complexion Correction Cream): evoluzione delle BB cream, perché idratano e correggono più efficacemente

CIPRIA: in polvere libera o compatta, ha la funzione di opacizzare e fissare il trucco

CONDITIONER: balsamo per capelli

CONTOURING/ HIGHLITGHTING: sono delle tecniche di make up che consentono di correggere i difetti ed esaltare alcune zone del viso dosando luci ed ombre con polveri scure e ciprie illuminanti

CORRETTORE: corregge le discromie della pelle (occhiaie, brufoli, macchie, ecc)

EYELINER: liquido, in gel o in penna, serve a definire, accentuare o modificare la forma dell’occhio

FONDOTINTA: liquido, in polvere, in mousse, compatto o cremoso, ha la funzione di uniformare l’incarnato e correggere le discromie della pelle

INCI: International Nomenclature of Cosmetic Ingredients, è l'elenco degli ingredienti cosmetici espresso secondo una nomenclatura standard

LASTING: un prodotto di makeup che dura più ore della giornata

LIPGLOSS: colora, lucida e rimpolpa le labbra

MASCARA O RIMMEL: separa, allunga ed infoltisce le ciglia per dare intensità allo sguardo

MAT: è un effetto non lucido (opaco) di alcuni smalti, ombretti, ecc

KAJAL: pasta nera morbida dal tratto intenso, da applicare all’interno dell’occhio (venduta proprio come una matita)

KOHL: è molto simile al kajal, l'unica differenza sta nel fatto che il kohl è una polvere

PAO:  Period After Opening symbol è un simbolo grafico che identifica la vita utile di un prodotto cosmetico correttamente conservato a partire dal momento in cui la confezione viene aperta. Il simbolo consiste in un contenitore aperto all'interno del quale (o nelle immediate vicinanze) è indicato il numero dei mesi di durata del prodotto dall'apertura del contenitore

PRIMER: (per viso/occhi/labbra) applicato prima del fondotinta/ombretto/rossetto, facilita la durata di questi, esalta i colori, uniforma (per saperne di più clicca QUI)

SATIN: brillante (senza brillantini)

SCHIMMER: scintillante (con brillantini)

SCHEER/TINTED: trasparente/colorato

TEXTURE: indica la consistenza del prodotto (una crema, un rossetto, un gloss); viene utilizzata talvolta anche in riferimento alla grana della pelle (pelle uniforme vs pelle con imperfezioni).

WATERPROOF: resistente all’acqua

lunedì 22 agosto 2011

Scrub viso al pomodoro

Image and video hosting by TinyPic 

Serve solo un pomodoro maturo e zucchero: mettete un cucchiaio pieno di zucchero su un piattino, poi con un coltello tagliate la parte superiore del pomodoro in senso orizzontale e, prendendo la fettina dalle foglie, poggiatela sullo zucchero; massaggiate con questa tutto il viso con piccoli movimenti circolari; sciacquate il viso con acqua fresca dopo una decina di minuti, giusto il tempo che la vostra pelle assorba tutte le sostanze benefiche del pomodoro.

Lo sapevi che? Il pomodoro è ricco di licopene, uno dei più potenti antiossidanti presenti in natura, che combatte quindi i radicali liberi, ed agisce come filtro naturale contro i raggi UV; rallenta quindi il processo di invecchiamento cellulare.


 ----------------

Non sono una dottoressa... do solo consigli di bellezza che dovete prendere con le pinze perché quello che dico non è universale, le mie ricette fai da te le ho provate sulla mia pelle ma non è detto che vadano bene per tutti... io non so nulla di voi, se avete intolleranze, allergie o quant'altro, quindi non ho nessuna responsabilità in merito.

domenica 21 agosto 2011

domenica 14 agosto 2011

Come usare correttamente il balsamo

Image and video hosting by TinyPic 

Il balsamo è fondamentale per la cura dei nostri capelli poiché li rende più morbidi e idratati, li protegge dalle aggressioni esterne quali ad esempio il calore del phon, lo smog, il vento, il sole, previene la formazione di doppie punte, ci aiuta a sciogliere i nodi e quindi li rende facilmente pettinabili.

Il solo lavaggio con lo shampoo non basta, quindi dopo questo step bisogna applicare il balsamo (la quantità varia a seconda della lunghezza dei vostri capelli, ma non esagerate!), distribuirlo per bene con un pettine a denti larghi e lasciarlo agire per 2-3 minuti (non serve di più), poi ovviamente bisogna risciacquare abbondantemente per lavarne via ogni traccia, meglio se con acqua fredda.

Consiglio: se avete i capelli troppo sottili come i miei evitate di applicarlo sulle radici altrimenti rischiate di appesantirli troppo.

Ma quale scegliere? Sul mercato ce ne sono davvero tanti e personalmente li ho provati quasi tutti (ultimamente ci sono anche quelli in formato spray senza risciacquo, pratici e veloci da usare), e quello che posso dirvi è di essere sincere con voi stesse: è inutile comprare un balsamo o qualsiasi altro prodotto per capelli lisci se li avete ondulati come i miei nella speranza che possano per miracolo diventare come li vorreste (lisci nel mio caso)! Scegliete quindi in primis quello giusto per il vostro tipo di capelli e poi cercate sempre di cambiarlo e non fossilizzarvi sempre su un prodotto perché come la nostra dieta mediterranea ci impone di variare con gli alimenti così anche la nostra pelle ed i nostri capelli ogni tanto hanno bisogno di “qualcosa di nuovo”! Inoltre vi dico che è abbastanza inutile andare alla ricerca delle marche più importanti, peggio ancora seguendo le pubblicità: se un prodotto costa molto non significa per forza che è buono! Volete un esempio? I prodotti della Pantene per quanto mi riguarda sono tremendi, super aggressivi e pieni di siliconi, a me facevano venire addirittura la forfora, e non vi dico il prurito!!! Li ho usati per anni senza capire il danno che stavo facendo ai miei capelli: ora ci ho messo una bella X sopra!

Altra cosa importante: diffidate dagli shampoo e balsamo 2 in 1, è importante utilizzare 1 shampoo ed 1 balsamo ben separati tra loro perchè svolgono due azioni differenti: lo shampoo toglie il sebo e lava per bene la nostra cute, il balsamo invece svolge un’azione normalizzante e restituiva del grasso naturale (giusto quello che ci serve per togliere l’elettricità dai capelli e renderli brillanti).



sabato 13 agosto 2011

Avon naturals linea all'anguria


Non ho provato tutta la linea ma solo il gel doccia perchè m'incuriosiva la profumazione grazie alla pagina profumata del catalogo e sono rimasta soddisfatta! E' perfetto per l'estate e non vedo l'ora di riacquistarlo!

Flacone da 200 ml
PAO: 12 mesi
Prezzo regolare: 5,20

INCI:  Aqua, Sodium laureth sulfate, Glycerin, Cocamide mea, Sodium Chloride, Cocamidopropyl betaine, Parfum, Polysorbate 20, disodium edta, PEG-150 pentaerythrityl tetrastearate, Phosphoric acid, Alcohol denat, Methylchloroisothiazolinone, Citrullus vulgaris extract, Methylisothiazolinone, CI 47005, CI 17200, Benzyl alcohol, Limonene.

Consigliato? SI

Per richiedere prodotti o diventare presentatrice AVON, contattami: wonderwall88@hotmail.it 

Yves Rocher Deodorante roll-on Hamamélis



E’ un deodorante delicato adatto alle pelli sensibili, non irrita assolutamente ed ha una una lieve e buona profumazione.

Flacone da 50 ml
PAO: 6 mesi
Prezzo regolare: 2,95

INCI: Aqua, Aluminum Sesquichlorohydrate, Cetearyl Alcohol, Dicaprylyl Carbonate, Glycerin, Parfum, Hamamelis Virginiana Extract, Ceteareth-33, Glyceryl Caprate, Ceteareth-30, Dimethicone, Alcohol

Nota negativa: è un deodorante valido ma non aspettatevi seriamente una protezione 24 ore come è riportato sul flacone; per quanto mi riguarda ha resistito alla grande per qualche ora, poi però con questo caldo cosa possiamo pretendere?

Consigliato? SI

Visita il sito: http://www.yves-rocher.com/it/

giovedì 11 agosto 2011

Yves Rocher struccante occhi bifasico per occhi sensibili


Démaquillant express yeux sensibles (francese)

E’ uno struccante efficace ma delicato sulla pelle, rimuove ogni traccia di trucco, anche waterproof! Essendo bifasico (cioè contiene un liquido trasparente a base acquosa ed un liquido azzurro a base oleosa),  per utilizzarlo occorre prima agitare la boccetta; non è necessario strofinare gli occhi ma basta appoggiare un dischetto di cotone imbevuto di struccante e lasciarlo agire sull’occhio per qualche secondo.

Nota negativa: essendo oleoso lascia la pelle un po’ unta e questa sensazione a molte non piace; a me personalmente non dà molto fastidio, ma comunque possiamo immediatamente dopo sciacquare il visto con acqua e quella sensazione si attenua.

Flacone da 125 ml
PAO: 6 mesi
Prezzo regolare: 6,95

INCI:  Aqua, Cyclopentasiloxane, isohexadecane, cyclohexasiloxane, centaurea cyanus, methylpropanediol, propylene glycol, hexyl laurate, sodium chloride, magnesium chloride, caprylyl/ capryl glucoside, methylparaben, tetrasodium edta, ethylparaben, CI 61565

Consigliato? SI

venerdì 5 agosto 2011

Avon Olio per cuticole alla lavanda


Contiene lavanda, vitamina E ed aloe vera,
olio non grasso, facile da applicare,
aiuta a proteggere le cuticole secche e danneggiate

Flacone da 12 ml
PAO: 12 mesi
Prezzo regolare 7,95

Consigliato? SI

Per richiedere prodotti o diventare presentatrice AVON, contattami: wonderwall88@hotmail.it  

lunedì 1 agosto 2011

Depilazione con il rasoio

Image and video hosting by TinyPic 

E’ il metodo più veloce, semplice ed  economico nonché il meno doloroso, e possiamo depilare ogni parte del corpo; con il rasoio rimuoviamo non solo i nostri odiati peli, ma anche le cellule morte rendendo la nostra pelle più liscia da accarezzare; ma è un’operazione che richiede la massima cautela, e non mancano certo gli inconvenienti (ad esempio prurito, peli incarniti, brufoli, irritazioni, follicoliti, puntini rossi).

Per evitare questi fastidi ecco quali sono le mosse giuste per ottenere una perfetta rasatura:

-         ammorbidite per qualche minuto la pelle con acqua tiepida (l’ideale sarebbe depilarvi sotto la doccia), poiché niente irrita di più la pelle di un rasoio steso sulla pelle asciutta;
-         stendete una crema o un gel pre-rasatura, evitate i saponi o docciaschiuma poiché possono alterare il pH naturale della pelle rendendola più suscettibile ai vari imprevisti;
-         passate delicatamente il rasoio in direzione opposta alla crescita del pelo ed evitate di passare due volte sulla stessa zona (se sentite fastidio o dolore provate nella stessa direzione del pelo);
-         risciacquate abbondantemente con acqua tiepida per eliminare ogni residuo di schiuma;
-         asciugate la parte tamponando (MAI strofinando);
-         stendete una crema lenitiva e idratante oppure un olio, evitando le creme che contengono profumo, spray che contengono alcool o comunque prodotti troppo aggressivi.

Consigli:

-         l’ideale sarebbe radersi al mattino quando la pelle è completamente rilassata (a meno che non dobbiate andare al mare, in questo caso è preferibile la sera);
-         ogni sera prima di andare a dormire applicate la vostra crema idratante sulla pelle per evitare che si secchi;
-         cambiate regolarmente le testine del rasoio o meglio ancora usate quelli usa e getta;
-         non utilizzate il rasoio troppo spesso ma aspettate che i peli crescano un po’ altrimenti vi fate solo del male, soprattutto se vi viene la pelle d’oca;
-         prestate più attenzione alle zone delicate come ascelle o inguine poiché il rischio è quello di graffiarsi o tagliarsi (in questo caso è opportuno disinfettare la parte);
-         se vi compaiono brufoletti con pus è necessaria una crema antibiotica, ma va bene anche il Tea tree oil puro;
-         in caso di irritazioni è buonissimo il gel d’aloe puro, che va applicato almeno 2 volte al giorno;
-         se volete avere un risultato più duraturo il rasoio non è certo l’ideale, quindi dovete optare per la ceretta o altri metodi di epilazione.

Lo sapevi che? Non è vero che il rasoio non rende i peli più folti, scuri e resistenti, poiché esso taglia l’estremità del pelo lasciando la radice al suo posto, e quando il pelo inizia a ricrescere sembra più spesso perché ne è stata tagliata la parte più sottile, mentre la base è più robusta. Inoltre ricordatevi che la ricrescita dei peli è determinata da fattori ormonali quindi varia da soggetto a soggetto.