domenica 25 marzo 2012

Come pulire una boccetta di smalto per riutilizzarla?

Image and video hosting by TinyPic 


Visto che ho il problema delle unghie sfaldate, volevo utilizzare una boccetta di smalto vuota per metterci dentro un mix di oli (clicca qui).

Allora ho preso uno smalto indurente della Bottega Verde che era diventato un po’ secco ed ho svuotato il contenuto nella boccetta di smalto rosa per la french manicure della stessa marca (poi proverò quindi a farli rinascere insieme; come fare? clicca qui). Potete anche utilizzare una boccetta di smalto colorato, l’importante è non sceglierne uno scuro perché farete doppia fatica, e già il lavoro è tanto! Se vi dispiace buttar via quello che è rimasto (magari a metà) potete mischiarlo ad un altro smalto oppure dipingere qualche vasetto di vetro… fate voi! A me non piace buttar via i prodotti senza prima averli terminati!

La prima cosa che dovete fare è riempire la boccetta di acetone, richiuderla e aspettare 24 ore almeno (ricordatevi di agitarla ogni tanto); dopodiché svuotatela, riempite una bacinella con acqua calda e sapone (oppure detersivo piatti) ed immergete sia la boccetta che lo scovolino, lasciateli lì per un po’ e poi armatevi di pazienza e cominciate a strofinare con una vecchia spugnetta per togliere i residui, aiutandovi anche con dei cotton fioc nei punti “critici”, ossia gli angoli! Poi lasciatela asciugare e riempitela con un po’ di alcool, aspettate qualche ora e poi risciacquate con acqua e sapone; il pennellino occorre lavarlo invece con un po’ di balsamo perché il mio ad esempio era diventato duro e tutto impiastricciato! Lasciatela asciugare per qualche giorno per bene e poi è pronta per essere utilizzata! Personalmente non ho dovuto faticare molto perché ho scelto uno smalto trasparente :)



3 commenti:

  1. io vorrei farlo con degli smnalti che avevo preso a londra che però hanno la particolarità di avere il pennino ti po china...vorrei ri utilizhttp://elinelpaesedellemeraviglie.blogspot.it/zarli e proverò in sto modo

    RispondiElimina
  2. interessante e utile! però per me è trooooppo faticoso :p

    RispondiElimina
  3. ci vuole solo un pizzico di pazienza ^_^

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...